Buy Button e native payment per incrementare le vendite su Messenger

Non abbiamo dubbi: Zuckerberg sta puntando tutto su Messenger. Lo dimostrano i continui aggiornamenti dell’app, messi in atto per rendere l’interazione persone-brand più semplice e immediata e per offrire alle aziende nuovi strumenti nativi, utili ad incrementare le vendite.

Vi abbiamo parlato recentemente dei Chatbot di Messenger  e delle potenzialità che questi offrono alle aziende. Con i graduali sviluppi dell’app le potenzialità diventano sempre più  concrete e alla portata dei brand.

Notizia di ieri, tanto attesa dai marketer, è l’implementazione della nuova funzione di acquisto all’interno dei chatbot. Stiamo parlando del “Buy Button”, che permette agli utenti di compiere acquisti direttamente dai bot di Messenger, senza imporre loro di uscire dall’app e approdare ad un sito web esterno per il checkout.

buy-button


Il Buy Button è destinato a cambiare radicalmente l’esperienza d’acquisto online.

Il Buy Button per ora è in versione beta e, come si può immaginare, è disponibile solo negli Stati Uniti, ma entro la fine dell’anno dovremmo poter usufruire tutti della nuova funzione.

Le persone possono, così, inserire in automatico su Messenger le informazioni della propria carta di credito e l’indirizzo per le spedizioni, in questo modo qualsiasi acquisto può completarsi direttamente nella chat avviata con il bot (senza dover necessariamente uscire dall’app). Le aziende, per ora,  possono utilizzare Stripe o PayPal per elaborare questi pagamenti (almeno da quanto si apprende dalla documentazione per gli sviluppatori di Facebook Messenger).

Facebook non vuole solo rendere più facile, per le persone, il processo di acquisto tramite chatbot, ma vuole anche introdurre nuovi strumenti per aumentare le vendite delle aziende attraverso Messenger. Per questo scopo introduce la possibilità per gli inserzionisti di promuovere i bot attraverso i Facebook Ads, usando Messenger come destinazione degli annunci.

Si può utilizzare qualsiasi call-to-action nell’annuncio tra cui “Invia messaggio“, per collegarsi al bot di Messenger. Tutti i click sugli annunci che compariranno nel news feed apriranno direttamente una conversazione su Messenger dove comparirà il messaggio con eventuali codici promozionali o offerte speciali.   A questo punto sarà necessario, per avere buoni frutti, una efficace pianificazione media.

link-ads-with-messenger-as-a-destination

Oltre a migliorare l’esperienza d’acquisto, i nuovi aggiornamenti lanciati ieri miglioreranno anche la presentazione dei prodotti su Messenger.

Si potranno ancora mostrare le miniature dei prodotti, scorrendo una gallery delle immagini, ma si potrà anche caricare una pagina web personalizzata, una Webviews, che può occupare la totalità dello schermo del dispositivo dell’utente o solo una parte di esso.

Attraverso un’estensione si può ottenere l’ID dell’utente che ha aperto il bot e attraverso un sistema di “memorizzazione” delle interazioni avute si possono personalizzare i contenuti delle pagine. Come una vera e propria attività di remarketing, si potrà riproporre ad un utente un prodotto consultato ma non ancora acquistato o se ne potranno suggerire di affini.

Altra interessante funzionalità introdotta riguarda la possibilità di condividere un bot e i suoi prodotti con gli amici di Facebook, e di conseguenza di suggerire un acquisto ad altre persone.
Immaginate la scena: state visualizzando dei capi di abbigliamento su Messenger e ad un certo scovate la T-shirt che piace ad un vostro amico. Vi basterà un click per “inviare” il prodotto tramite Messenger. L’amico vedrà la T-shirt e, se lo vorrà, la potrà acquistare immediatamente mediante il tasto “Acquista”.

Con il Buy Button e il native payment dei chatbot di Messenger si aprono per le aziende nuove opportunità di business, per incrementare le vendite e semplificare il processo d’acquisto online, rendendolo agevole con pochi click e tempi brevissimi, e con modalità che tutelano la sicurezza dei propri dati bancari.

Se volete sfruttare le potenzialità dei chatbot di Facebook e capire come questo strumento può potenziare il vostro business contattateci , struttureremo per voi una strategia digital.

Messenger Native Payments from Facebook on Vimeo.