Pubblicato il 4 aprile 2012 Articolo scritto da vittorio

Come Facebook condiziona le scelte d’acquisto degli utenti [Analisi e Infografica]

social media impact facebook shopping 300x203 Come Facebook condiziona le scelte dacquisto degli utenti [Analisi e Infografica]In molti si chiedono se i social network siano effettivamente utili ad aumentare le vendite di prodotti e servizi, invece di essere solo utili a fare branding. Il suo impatto sulla nostra vita sociale è ormai sotto gli occhi di tutti già da un po’, ed è naturale per un marketer chiedersi quanto effettivamente il social networking su Facebook riesca a condizionare i processi d’acquisto.

Soprattutto si cerca di capire quanto gli utenti di Facebook siano condizionati nelle decisioni di acquisto di un prodotto da commenti condivisi da amici.

Come il social sharing influenza le decisioni dei consumatori?

Uno studio (molto interessante per chi come noi si trova a compiere scelte fondamentali su dove destinare i budget per le campagne online) prodotto da Sociable Labs dimostra come il social sharing su Facebook sia tanto utile quanto la Google search nello shopping online (analisi fatta su un campione di 1088 online shoppers). Gli insight più interessanti emersi dallo studio sono i 5 che seguono:

#1  Il Social sharing è un’attività fondamentale per sapere cosa acquistare

Il 62% degli utenti intervistati dice di aver letto i commenti su un prodotto postati dai propri amici su Facebook prima di acquistarlo.

#2  Il Social Sharing spinge i consumatori all’azione

Il 75% degli online shoppers infatti afferma di aver letto un commento su un prodotto da amici e aver poi cliccato sul link atterrando sul sito del venditore.

Mentre il 53% di essi ha poi effettuato un acquisto. Davvero una percentuale considerevole!!!

Il grafico seguente mostra quale mezzo è risultato il più utile nella ricerca di un prodotto da acquistare. Secondo il campione di shoppers analizzato da Sociable Labs, Google e Facebook viaggiano ormai appaiati.

Social Sharing Causes Consumers to Act e1333538543587 Come Facebook condiziona le scelte dacquisto degli utenti [Analisi e Infografica]

#3  Un social sharing positivo crea un circolo virtuoso di sharing e purchasing

L’81% percento dei consumatori che acquistano un prodotto di cui hanno appreso tramie Facebook compiono a loro volta uno sharing socialmente utile per altri creando un circolo positivo di condivisioni/consigli e acquisti.

#4  “Social Proofing” – Aumenta la motivazione all’acquisto

Per Social Proofing si intende “la possibilità di mostrare l’attività dell’utenza amica” su un sito agli utenti visitatori. Un’attività considerata fortemente motivante per l’acquisto.

Lo studio mostra come il 32% dei visitatori abbia molto più piacere a restare e comprare su un sito che mostra l’attività svolta dagli altri utenti (non amici). Quando il social proofing mostra invece le attività svolte sul sito dai PROPRI amici questa percentuale sale al 62%.

#5  Confrontare le motivazioni a condividere con le motivazioni dei consumatori ad agire

Comparando le motivazioni di condivisori e compratori, la spinta decisiva a compare è data da coloro che condividendo aggiungono la motivazione per cui hanno acquistato quel prodotto.

Conclusioni

Se mai ci sia ancora qualcuno da convincere, questo studio svolto da Sociable Labs conferma che:

  • i consumatori (online) sono estremamente influenzati nelle decisioni d’acquisto dalle opinioni che i loro amici esprimono sui social network
  • il social sharing sta diventando la maggior risorsa per scoprire prodotti e ricevere significative motivazioni all’acquisto
  • i siti di e-commerce dovranno essere progettati in modo sempre più social, dando modo agli utenti visitatori di leggere le azioni svolte dagli altri utenti, e soprattutto quali sono stati i comportamenti dei propri amici

via Sociable Labs e Jeffbullas

Chiudiamo segnalando l’infografica ispirata dallo studio.

come facebook guida le scelte dacquisto e1333538791932 Come Facebook condiziona le scelte dacquisto degli utenti [Analisi e Infografica]

Autore -