Pubblicato il 10 novembre 2011 Articolo scritto da vittorio

Social Media: 8 Digital Trends che potrebbero modellarne il futuro

Al recente Mashable Media Summit tenutosi lo scorso week end al The Time Center  di New York, Pete Cashmore CEO e Fondatore di Mashable.com, insieme a personalità importanti del calibro di Drake Martine (Social Media Editor di AllThingD.com), Tim Dierks (SVP Engineering dell’ Huffington Post ), ha mostrato quelli che saranno gli 8 digital trend che potrebbero caratterizzare il futuro di questo settore.

Sono diversi i punti toccati durante il Mashable Media Summit. In primo luogo si è cercato di analizzare in che modo si è evoluto il ruolo e l’importanza dei Social Media in quelle realtà che si occupano di Digital Media e Informazione.

La questione ovviamente va oltre il chiedersi se avere una presenza su Facebook e Twitter sia o no necessario. I Social Media sono ormai una forza trainante reale e tangibile; attraverso meccanismi insiti nella loro natura di strumenti sociali, quali lo sharing, il liking e il commenting segnalano le iniziative, propagano l’informazione e sono viste come un imperativo per la distribuzione dei contenuti da parte di questi soggetti. Ora le aziende media non vogliono più esclusivamente avere una presenza sul Web Sociale  ma vogliono fare di questo la loro attività principale.

Dal palco del The Time Center, Pete Cashmore ci fornisce un’ampia panoramica di quella che è l’attuale traiettoria dei media, fotografando la rapida avanzata di internet nel settore mobile, la relazione tra la tecnologia Tablet e i media tradizionali e le interazioni che avvengono tra due importanti ambiti quali  TV e Musica. I Social Media e il Digitale hanno un’influenza sempre più forte su come le persone consumano contenuti di ogni tipo. Questa cosa è ancora più evidente nel mondo della  televisione, dove le abitudini delle persone sono state profondamente colpite dal digitale.

Il pubblico adesso non è più un entità passiva ma estende attivamente le proprie idee e considerazioni riguardo a ciò che sperimenta tramite lo schermo televisivo al “second screen” che assume ora la forma di un tablet, ora quella di un iPhone o di un PC. Non c’è da meravigliarsi se studi recenti indicano una forte correlazione tra il Buzz online e la valutazione in termini di sentiment  e reputation dei programmi  TV. Eppure, il concetto di Social TV – presente nell’elenco degli 8 next trends –  è ancora agli albori e le pratiche sono ancora emergenti. Che cosa ci riserva il futuro per lo spazio televisivo? E soprattuto quali sono i Trends attuali in maggiore crescità per il 2012?

Pete Cashmore nel suo speech classifica 8 macro aree che si stanno già sviluppando o che sono ancora in fase embrionale ( Social Gesture e Second Screen Experience) e sono:

  • News aggregation Apps
  • Magazine Apps
  • Beyond iPad
  • Social Gesture
  • TV Everywhere
  • Second Screen Experience
  • TV + MOVIE Market Apps
  • Social Music

Un approfondimento per ognuno di questi trend lo trovate nel video di apertura del Mashable Media Summit 2011 di New York.

E voi siete d’accordo con questa visione del futuro dei social media? Avete già sperimentato queste nuove modalità/tecnologie di fruizione dei contenuti? Raccontatecelo nei commenti!

Fonte : Mashable.com

 

Autore -